Terroir

Uva

Il terroir nell’universo vitivinicolo è un insieme di fattori che combinati fra loro nel tempo rendono unico e non replicabile un vino realizzato in una determinata zona o cantina.

Ha origine dalla composizione chimica e fisica del terreno dove sorge la vigna, da come e da chi è stata realizzata, da come e chi ha scelto il tipo di viti, quando e perchè è stata piantata, così come anche quali pensieri hanno motivato la scelta di chi costruisce una cantina e imbottiglia quel determinato vino.

Il terroir successivamente si evolve con le pratiche agricole adottate nell’allevamento e nella cura della vite, e dal clima, che insieme negli anni riescono a trasformare le piante e l’ambiente circostante.

Nella cantina ci sono gli incontri di tutti questi aspetti, dove il terroir si completa con chi ha raccolto e portato le uve in cantina, e con chi e come le lavora.

Negli anni il vino matura nelle botti e nelle bottiglie, e il terroir si evolve ancora, con l’uso di materiali, tecniche di affinamento e imbottigliamento.

Il commercio e il parlare di quel vino, riesce ad arricchire ulteriormente il terroir, e completa l’opera chi finalmente stappa quella tanto acclamata bottiglia e gusta il vino serenemente, accompagnandolo  con vari cibi, condividendolo con amici e parenti ma sempre bevendo e gustando con estrema saggezza e moderazione, ecco fatto tutto questo è la sintesi dell’insieme dei fattori che creano il terroir del vino.